Che stai indossando, che stai inquinando e quanto costa – da Fast Fashion a Seconda mano

Acquistiamo molto, spesso e preferibilmente a basso prezzo. Cioe abbiamo aderito senza pensare troppo a fast fashion. Ma questo non significa affatto che scegliamo bene, facciamo degli investimenti in buona maniera e che vediamo al di la delle nostre scelte.

Fast fashion significa dei vestiti realizzati per trend attuale.dei vestiti QUI, ADESSO, A BASSO PREZZO.

Che ne dite?

Ma significa ancora anche delle conseguenze per l’ AMBIENTE, VITA e RESPONSABILITA’.

Se sei amante della moda o possiedi un negozio con cui fai parte dall’industria della moda, oggi parliamo dei motivi per quali devi scegliere a seconda mano e perche e’ migliore rispetto la moda fast-fashion. 

 

Tu stai indossando degli articoli fast fashion?

Certamente che si

Si stima che sono 80 miliardi pezzi dei vestiti realizzati ogni anno.

Invece di 2 collezioni primavera-estate ed autunno-inverno, fast fashion ha inserito il carousel di 52 “micro-stagioni” all’anno, cioe delle nuove collezioni quasi ogni settimana in alcuni casi.

L’ultimo pezzo presso dal Supermercato fa parte da una collezione fast-fashion. Cioe un articolo creato per essere alla moda e per rispondere al bisogno di bellezza, senza essere caro.

Anche se tu pensi che stai proteggeando l’ambiente e dici che e’ importante per te, senza sapere stai contribuendo ad un cerchio vizioso.

Il movimento e’ iniziato nel 2014, quando un brand internazionale ha annunciato che andra’ a collaborare con il famoso designer di moda high class Karl Lagerfeld per una collezione ai prezzi vantaggiosi. 

Da quel momento, anche a te sono passati tramite l’armadio decine, forse centinaie di pezzi creati per questo trend. Anche i designer romeni sono passati tramite queste collaborazioni, con quali portano nelle catene dei grandi negozi delle collezioni inspirate dallo loro stile, ma create per essere a basso prezzo come prodotto e venduto rapidamente.

Cioe realizzati velocemente, dai materiali accessibili, ma anche con grande perdita di risorse e energia.

Perche fast fashion e’ a prezzo basso, ma costa di piu di quello che possiamo pagare?

Perche tutta la quantita’ dei materiali investiti in questo trend, dal personale all’acqua, il piu prezioso materiale di consumo, fino all’energia e materiale, vengoo diminuiti dalle fonti della pianeta.

Secondo Forbes, dei paesi che producono molto cotone, come India Cina gia stanno stimando dei problemi con le riserve di acqua pulita e si stima che fino al 2010 dovranno forse a scegliere tra il produrre di cotone o di avere acqua potabile. Per creare una sola camicia, la quantita’ di aqcua arriva a 2720 litri, cioe quanto beve un uomo in 3 anni.( la fonte)

E tuttavia il problema maggiore si ritrova nel grado ridotto di riciclagio che e’ permesso da queste creazioni.

In questo articolo dall’anno 2016, Playtech România ci dice della parte meno bella della moda e come l’industria fast fashion sta rovinando l’ambiente.  Puoi vedere anche un documentario su questo discorso, lo trovi alla fine dell’articolo. Il prezzo della moda e’ superiore che la stima alcune volte.

Brevemente: abbiamo acquistato con 60% piu oggetti di abbigliamento ogni anno, tra 2000 e 2014. Ma cio che e’ interessante e’ che i vestiti erano mantenuti due volte di piu 15 anni fa. la fonte

Pero il trend si cambia e dai vestiti butati allo stesso tempo di moda, passiamo alle azioni sempre piu estesi di riciclaggio, ricerca della qualita’ e anche delle iiniziative di slow fashion. da vedere in questo articolo che propone proprio un movimento dalla articol România a cui oiu compagnie hanno aderito per ricondizionare, riutilizzare e vendere dei prodotti tessili.

Perche tu non scegli dei vestiti a seconda mano?

 

Quali sono i motivi tuoi quando rispondi a questa domanda? I pregiudizi a seconda mano sono eliminati uno per uno, aiutati dal trend vintage, ma anche la responsabilita’ mostrata dalla giovane generazione.

Seconda mano non e’ piu il posto da dove prendo dei vestiti quelli con delle possibiita’’ finanziarie ridotte, ma anche quelli che cercano qualita’ high class e resistenza, ai prezzi piu vantaggiosi.

Vedere anche la storia reale dal mondo second hand dalla fine dell’articolo.

Seconda mano non significa carita’, ma significa qualita’. 

Un motivo per cui i vestiti a seconda mano erano visti con dei dubbi e’ quello che si faceva la confusione con i posti dove i vestiti si offrono ai quelli che hanno bisogno. La cosi detta ”caita’”.

Non trattati, senza essere classificati, i negozzi di carita’, particolarmente quelli del tipo Salvation Army, da America, da dove e’ iiziato il pregiudizio, hanno portato ad uno svantaggio all’industria a seconda mano.

Che significa second hand presso un magazzino all’ingrosso specializzato: significa tonnellate intere dei vestiti dall’ industria della moda, di qualita’, che sono trattati, scelti di qualita’ ottima, premium e divisi da quelli che saranno riciclati. 

La responsabilita’ sociale e’ un termine sentito sempre piu spesso con riferimento alla moda. Significa che tutte le compagnie iniziano dei programmi di riciclaggio, di creazione dei processi che non impegnano cosi tanto e realizzazione dei materiali facilemente da reciclare.

Noi ci occupiamo da questo dal 1991 e non solamente incoraggiamo l’industria con la fornitura dei materiali e vestiti di qualita’. Aumentiamo degli affari e rendiamo felici degli aquirenti che seguono delle offerte buone agli articoli crema.

Ci indirizziamo verso seconda mano, rapidamente!

fonte foto

in un articolo del 2019, Forbes scrive di come il mercato a seconda mano andra’ superare l’industria fast fashion nei seguenti  10 anni. Si triplichera’ la richiesta per dei prodotti a seconda mano, e questa e’ una notizia buona per quelli che aspettano un opportunita’ degli affari.

Da 64 miliardi di dollari negli acquisti, le generazioni Y e Z e anche baby Boomers scelgono sempre di piu questa moda.

Proprio per questo vediamo un futuro non solamente alla moda, ma anche responsabile, per quelli che scelgono second hand.

Andremmo a parlare di piu dei motivi per cui incoraggiamo l’acquisto e gli affari con dei vestiti a seconda mano, il riciclagio e la responsabilita’ ecologica. 

Roseco risponde al trend: con delle opzioni second hand premium, da fast fashion proviamo ad aiutare sempre gli acquirenti che le compagnie che desiderano degli affari in campo di rallentare il passo ma di aumentare sempre la responsabilita’ che il utile. 

E dal deposito nostro second hand di uscire, rapidamente, delle opzioni desiderate dal mercato, scelte con cura e riciclate nel vantaggio ambientale, tuo o del tuo affare.

Storia reale dal mondo second hand: Cristina e’ amante degli acquisti e particolarmente dei pezzi di marchio. L’autunoo passato, cercava una nuova giacca di marchio, second-hand. Visto che sapeva che alcuni negozzi di second hand ricevono anche dei pezzi di un valore particolare, e’ stata attenta ai nuovi stock. E alla fine, e’ arrivata ad essere in possesso di una giacca Burberry con il prezzo iniziale ancora su di essa.

 

 

Raccontaci anche tu la storia tua su Facebook Roseco – magazzino second hand România, e noi la pubblichiamo, se desideri. Per continuare a oltrepassare i miti dei vesti a seconda mano. 

 

Informazioni fast fashion: 


La squadra RoSeCo – magazzino all’ingrosso dei vestiti a seconda mano

Recapito – Facebook